Cronoscalata

La storia di “La Cronoscalata Borgonuovo Savogno”

La prima gara individuale di corsa in montagna che da Borgonuovo di Piuro raggiunse il paese di Savogno fu organizzata nel 1970 dal “ Gruppo Sportivo Borgonuovo”. Da allora nulla è cambiato per quanto riguarda il percorso; partenza presso la chiesa di Borgonuovo e arrivo all’entrata del sagrato della chiesa di Savogno. In quella edizione il primo a tagliare il traguardo fu Marino Del Curto con il tempo di 20’34” seguito da Giacinto Pasini a soli 3 secondi di distacco. Sono seguite poi altre edizioni fino ad arrivare agli anni ’90 quando, dopo una pausa di una quindicina di anni, nel 2008 il Consorzio “Savogno – Dasile”, nell’allora presidente Roberto Bongianni in collaborazione con il Mera Athletic Club e la regia di Gino Valentini, hanno ripreso la manifestazione inserendo un trofeo triennale non consecutivo intitolando la corsa alla memoria di Michela Lucchinetti, una ragazza del posto purtroppo scomparsa in un tragico incidente stradale. In questi ultimi anni la corsa è cresciuta enormemente sia in termini di quantità che di qualità avendo avuto tra gli iscritti atleti di valore sia nazionale che internazionale.

Nel 2017 “La Cronoscalata Borgonuovo Savogno”  ha cambiato denominazione (in precedenza era “Cronoscalata Borgonuovo Savogno”) e viene organizzata in collaborazione con la società sportiva A.S.D. Unione Sportiva Chiavennese.